[ADOTTATA] BOBBICA, ultima superstite di un gruppo di cagnetti soli a rischio: Giorgina e Bobby sono stati uccisi!

>> sabato 5 aprile 2014

ROMA 
Bobbica è stata adottata! Che possa essere finalmente felice e riscattare le sofferenze dei suoi poveri compagni uccisi.

20 gennaio 2015 - Dal sito cuore-di-cane.blogspot.it: La storia di Bobbica è terribile. Molti appelli abbiamo inviato per lei e i suoi compagni. Erano con un ragazzo con gravi problemi e fortemente indigente, che poi è stato ricoverato. Si chiamava Claudio, aveva una malattia terminale. Lei e i suoi tre compagni erano sotto minaccia da parte di una vicina malvagia, infatti una di loro fu avvelenata, la povera Giorgina. La più giovane per fortuna ha trovato adozione, mentre Bobbica (la cagnetta bianca e marroncina nella foto a lato) e il suo unico amico rimasto, Bobby, erano finiti in un rifugio. Di recente, Bobby è stato ucciso da una persona che è entrata nel rifugio di notte e lo ha preso a calci e botte. Bobbica ha visto tutto, ha passato la notte a vegliare il suo amico mentre moriva. È l’unica sopravvissuta.

Ha almeno 15 anni. Pesa una decina di chili, ma solo perché è sovrappeso. Cerchiamo per lei una famiglia amorevole, che le dimostri, almeno alla fine della vita, che c’è qualcosa di bello a questo mondo. È sana, vaccinata e sterilizzata. Si trova in provincia di Roma e può essere adottata a Roma e nel centro nord. Per informazioni e adozione: 393.6095360 - cuoredicane@gmail.com oppure 339.1400995 - logos_associazione@libero.it. Per favore, massima diffusione.


23 maggio 2014:  Nessuna adozione è arrivata per loro, nonostante la loro piccola taglia e la tristezza della loro condizione. Purtroppo la signora che voleva ucciderli deve averli rintracciati, perché ieri sera è finalmente riuscita nel suo intento, e ha gettato loro del veleno per lumache.
La minuscola Giorgina è morta, gli altri tre se la sono cavata. La denuncia è stata fatta, anche se sappiamo bene che se non ci sono testimoni non sortirà nessun effetto. Urge per loro uno stallo o adozione, ogni giorno che rimangono lì è pericoloso, vi prego diffondete, soprattutto per l'adozione! Grazie. cuore-di-cane.blogspot.it


16 aprile 2014:  I cagnolini sono al momento in salvo, in un piccolo recinto dove rimarranno finché le due femmine, ancora non sterilizzate, potranno essere operate. Rinnoviamo comunque l'appello, soprattutto per la loro adozione. Ora hanno imparato a fidarsi, a farsi accarezzare e coccolare, sono dei cagnolini estremamente dolci. Vi prego, cerchiamo finalmente un po' di pace anche per loro!


5 aprile 2014: Serve stallo urgente! I vicini hanno minacciato di avvelenarli, l’unica alternativa è il canile... vogliono portarli via! 

Cari amici, chiedo il vostro aiuto per una situazione molto difficile. Un ragazzo di 37 anni del mio paese, purtroppo, è stato ricoverato in ospedale e le sue condizioni di salute ad oggi sono molto gravi. I suoi quattro cagnolini sono rimasti soli, senza il padrone; noi dell’associazione cerchiamo di accudirli e stiamo cercando in tutti i modi di non farli andare in canile, ma il posto in cui sono non è certo dei migliori, sia dal punto di vista igienico sanitario sia perché, comunque, queste bestiole nell’arco della giornata rimangono molto tempo sole.
Sono quattro dolcissimi cagnolini di taglia piccola; hanno tutti circa dieci anni, tranne la piccolina nera (Nerina) che ne ha soltanto tre. Sono tre femminucce e un maschietto (color miele), cercano urgentemente una casa. Chiunque ci possa aiutare con adozioni, stalli, cibo e quant’altro si può mettere in contatto con noi. Grazie di vero cuore... cerchiamo tutti insieme di dare una speranza a queste povere creature.

3 commenti:

Antebar 27 maggio 2014 15:50  

Non ci sono parole per l'uccisione della povera Giorgina. L'odio e la rabbia verso la bestia che ha compiuto un atto del genere sono troppo grandi.

http://cuore-di-cane.blogspot.it/2014/05/non-ce-lha-fatta-addio-piccola-giorgina.html

Antebar 23 gennaio 2015 14:17  

E oggi non ho parole per la selvaggia uccisione di Bobby. Vi prego, aiutiamo la piccola Bobbica. Almeno lei deve poter uscire da questo terribile incubo.

Maria Laura Zavagno 25 gennaio 2015 02:31  

Sono sconvolta da tanta crudeltà spietata e dal fatto che questo/questi mostri girino a piede libero indisturbati.... poveri piccoli, non e' giusto

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP