[NON C'È PIÙ] GRIEG, in deportazione a 12 anni: le poche visite lo sorprendono, non ha mai avuto affetto!

>> giovedì 19 aprile 2018


Il bellissimo e sfortunato Grieg non c'è più. 
LATINA - URGENTISSIMO APRILE 2018: Grieg è uno degli sfortunati cani di un comune della provincia di Latina in fase di bando di gara; in 120 cambieranno canile privato convenzionato, finendo in un'altra struttura con pochissimi volontari e nessuna possibilità di adozione. Per tutti loro sarà un ulteriore trauma, nonché la condanna definitiva! C'è pochissimo tempo per aiutarli, ognuno di noi faccia il possibile per queste povere anime! Servono con urgenza condivisioni, stalli e adozioni del cuore!

Grieg, un bel patatone, sembra un incrocio tra un Maremmano e un Border Collie. Resta sorpreso quando entriamo nel suo box; chissà da quanto tempo non aveva visite. Ci sorride un po’ impacciato, si vede che vorrebbe avvicinarsi ma non si osa molto. Purtroppo le nostre visite al canile non sono frequentissime causa distanza, e nelle poche ore a disposizione non riusciamo a fare amicizia come vorremmo con tanti cani che ci sembrano comunque buoni e socievoli.

Chissà qual è la sua storia… forse la solita storia, quella di un bel cucciolo preso piccolo piccolo e poi abbandonato non appena cresciuto un po’. E Grieg cresciuto lo è veramente: è uno splendido cagnolone robusto, che immaginiamo già correre felice su un prato facendo le capriole… che pena vederlo chiuso in pochi metri!

Grieg è un maschio stupendo, un po' Maremmano e un po' Border Collie, di taglia medio-grande, sui 30 kg. Nato nel 2006, è rinchiuso da nove anni in un canile privato convenzionato in provincia di Latina. Vaccinato, sterilizzato e microchippato, è adottabile al Centro e al Nord con visita di pre-affido, firma dei moduli di adozione, disponibilità a mantenere i contatti e al post-affido. Trovate altre foto di Grieg su www.animalinsieme.it.

1 commenti:

Antebar 4 dicembre 2018 16:05  

Grieg, non puoi immaginare il dolore che mi ha dato la notizia della tua morte. Avevo scelto di darti visibilità, qui e altrove, perché non te ne era stata data abbastanza... forse perché, nell'emergenza, sembravi avere maggiori possibilità degli altri. E invece te ne sei andato proprio tu, in silenzio.

Addio, splendida creatura.
Perdonaci se non siamo stati in grado di aiutare anche te.

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP