CICCIO, il compagno di vita

>> martedì 5 febbraio 2019


NAPOLI - Ciccio è bello, forte, affettuosissimo e molto equilibrato. È un mix di cane corso maschio, ha dieci anni meravigliosamente portati! Era in un gruppo di randagi e proprio perché era il più sereno e pacifico con le persone è stato l'unico ad essere accalappiato. Ha una anima forte e continua a prendere dalla vita il meglio che la vita gli offre. Anche adesso che ci sarebbe poco da gioire.
Averlo accanto significa non desiderare niente altro e “sentirsi a casa”. Sempre e dovunque. Ogni volta che arrivo da lui al rifugio mi accoglie con un: “Ehi bambina, lascia perdere tutto il resto e godiamocela!” È solido, curioso, gentile, altruista e sereno, sia con le persone che con i cani. Non puoi che restare a bocca aperta quando lo incontri! Regalagli una casa e regala a te stesso il Compagno di Vita Che Hai Sempre Sognato!
Ciccio è uno degli ospiti del rifugio Arpad di Licola (NA). Adottabile da Napoli in su con controllo pre-affido e firma del modulo di adozione. Per informazioni: Maria 334.3335866 - mariaguarinocdc@gmail.com.

Read more...

ROBY, splendido Rott salvato da un destino infame: doniamogli una vita vera!

>> domenica 3 febbraio 2019


NAPOLI - Roby è un Rottweiler di circa 7 anni ritrovato per strada con una catena al collo che gli ha provocato un grave ascesso alla base del collo; debilitato, disidratato e con l'animo ormai rassegnato al suo destino, per fortuna un angelo l'ha notato e non ha esitato a salvarlo da quell'infame destino. Roby è stato portato in rifugio, curato dalle ferite del corpo e dell'anima. Oggi è un magnifico esemplare di rott, dolce, educato, coccolone, fiero, forte, intelligente, solido e molto equilibrato. Compatibile con le femmine, all'occorrenza lo possiamo testare con i maschi. Cerchiamo una famiglia degna di lui che lo ami e gli dia una seconda possibilità di vita, una vera vita! No catena, no guardia, ma solo amore, tanto amore.
Roby si affida solo dopo controllo pre-affido e con possibilità di post-affido, vaccinato, castrato e microchippato. La sua valigia è già pronta e ti raggiunge ovunque tu sia, da Napoli in su. Per informazioni e adozione: Annalisa 338.3800494 - Tiziana 334.7703435. C'è anche un suo Album su facebook, aiutatelo con le condivisioni!

Read more...

CLIMBER cerca un cuore umano da amare per la vita

>> mercoledì 30 gennaio 2019


ROMA - Climber era uno dei 400 cani del canile lager di Foggia sottoposto a sequestro. Era entrato da cucciolo e lì aveva passato tutta la sua vita, viveva nel box con una compagna di sventura, ma un brutto giorno la sua compagna è morta lasciandolo solo e disperato. Per lui era diventato troppo difficile vivere quella prigionia, così ululava arrampicandosi alla rete della sua cella, cercando di far capire quanto dolore avesse dentro.
Quel urlo è stato sentito e da qualche mese Climber, grazie a mamme e papà a distanza, vive in uno stallo casalingo, dove probabilmente per la prima volta nella sua vita ha trovato cure, amore e libertà. Difatti ama molto di più vivere in giardino che in casa. L'unico ricordo degli anni in canile sono i tagli che ha sulle orecchie che ogni tanto sanguinano, quasi a impedirgli di dimenticare l'orrore che ha vissuto.
Climber è un bel cagnolone di taglia media abbondante, è dolce, affettuoso. Ora attende speranzoso un cuore umano speciale che voglia condividere con lui il tempo che la vita gli concederà. È pronto a diventare l'amico fedele e silenzioso che sa rimanere accanto nel bene e nel male, senza mai chiedere nulla in cambio; un cuore sincero che è vero non può parlare, ma ha occhi che sanno esprimere tutto per chi saprà leggervi dentro. Se guardandolo pensate di essere voi il suo compagno per la vita, allora chiamate, non perdete tempo... Climber vi sta aspettando da tanto tanto tempo!!!
Climber è un maschio di 9 anni (anno 2010), taglia media abbondante sui 25 kg. Affettuoso, compatibile con tutti i suoi simili, preferisce il giardino alla casa. Si trova in stallo vicino a Roma ed è adottabile al centro nord Italia previo questionario e visita preaffido. Per informazioni potete lasciare un messaggio allo 010.44.99.831, inviare sms o Whatsapp al 377.68.56.905 oppure scrivere una e-mail a info@everydog.eu. Altre foto di Climber potete vederle sul gruppo Facebook che si occupa della sua adozione.

Read more...

MADI, ormai stremata da 12 anni di canile

>> giovedì 13 dicembre 2018


ROMA - Il gelo è arrivato anche quest'anno e la povera Madi è allo stremo delle forze. Non ha mai conosciuto il calore di una casa, era poco più di una cucciola quando è arrivata in canile. Ma, come spesso capita, alla fine sceglievano sempre un altro cane. E lei, timida e un po' timorosa, restava sempre sul fondo della gabbia in disparte. Triste. Rassegnata.
Stavolta però speriamo nel miracolo anche per lei: speriamo che i suoi occhi tristi facciano breccia in uno dei vostri cuori teneri. È sana, vaccinata, sterilizzata. Ha bisogno solo di un posticino caldo dove rannicchiare le sue ossa messe a dura prova dall'umidità del canile. Mix labradorina sui 15 kg. È a Roma, ma per una bella adozione può viaggiare. Per informazioni e adozione: 338.2728091 - Associazione Animalista Franca Valeri.

Read more...

NOÈ, dimenticato da tutti per 11 anni... non sarebbe bello regalargli una casa per Natale?

>> martedì 4 dicembre 2018

ROMA
Noè, come i suoi compagni Madi, Brenda e Jack, non ha nulla: non ha un passato, non ha una storia, non aveva un nome fino a ieri.... la loro vita inizia oggi con queste foto. Aiutateci a scrivere il loro futuro fuori dalle sbarre di una gabbia ❤️
Tutta la loro vita è trascorsa in un canile, sarebbe bello regalargli una famiglia per Natale.
Noè ha circa 11 anni, è sterilizzato ed è di taglia media, pesa 13 kg. Ha un carattere tranquillo ed equilibrato, compatibile con gli altri cani. È stato visitato, testato e dotato di microchip. Si trova in provincia di Roma, ma per una bella adozione può viaggiare! Per informazioni e adozione: 338.2728091 - Associazione Animalista Franca Valeri..

Read more...

CAMILLA, nonnina randagia in canile perché incapace di sopravvivere in strada. [NON C'E' PIU'] PIT

>> mercoledì 7 novembre 2018

15 gennaio 2019: Nonno Pit si è spento in canile... non lasciamo che a Camilla, rimasta sola, tocchi lo stesso destino! Salviamo almeno lei! 
CASERTA - “Forse, guardando il nostro post, passerai avanti e non lo leggerai perché molto probabilmente sei alla ricerca di un cucciolo... Ma sappi che dietro ai nostri sguardi, al nostro corpo segnato dal tempo trascorso in strada, gli occhi sono gli stessi del cucciolo che un tempo sono stato... Ti prego, condividi il nostro appello...” 
Nonno Pit e Nonna Camilla hanno trascorso circa 14 lunghi anni in strada. Un paio di mesi fa, a causa della sua artrosi, Nonno Pit non poteva più stare lì (seppure accudito da volontari di zona) e così fu deciso di portarlo in canile. Camilla, la sua compagna di una vita intera, rimasta da sola, alcune settimane fa ha iniziato a sparire dal luogo dove sostava abitualmente ed è stata sempre ritrovata e riportata lì, nel pezzetto di strada che ha ospitato lei e Pit per una vita intera; all'ennesima sparizione e ritrovamento, si è capito che neanche lei poteva rimanere in strada e così oggi ha ritrovato il suo amore... il suo amico di tutta una vita.
Adesso sono accuditi in canile da tante zie che cercano di non fargli mancare nulla. Pit, attualmente, è affetto da artrosi, ma riesce comunque a fare tutte le sue cose, mentre Camilla ha dei problemi alla vista causati dall'età. Anche se Camilla non potrà vedere i volti della sua famiglia, sentirà tutto l'amore attraverso le tante coccole che riceverà; allo stesso modo, Pit non correrà dietro a una palla o a un giochino o non riuscirà a fare lunghe passeggiate, ma vi donerà tanto amore e gratitudine. Per loro sogniamo un'adozione di coppia.
Si trovano in provincia di Caserta, ma per una splendida adozione si valuterà di portarli a destinazione nel miglior modo possibile. Per informazioni e adozione: 346.7826287.

Read more...

[RISOLTO] EMMA, Labrador di 14 anni che non può più seguire la sua amica umana

>> lunedì 6 agosto 2018


Adottata a Piacenza! :) 
TRENTO - “Ho 14 anni, cammino poco e ho parecchi acciacchi. Non posso più stare con la mia amica umana, lei ha davvero troppi problemi e non vuole nemmeno lasciarmi in brutti posti, dato che sono sempre vissuta in casa con lei, in viaggio con lei, ovunque con lei. Non dormo fuori, dormo in casa ma se sono a pian terreno col giardino vicino esco a fare i miei bisogni. Non posso fare le scale, mi fanno male le gambe. Lei, la mia compagna umana, non vuole farmi la puntura come molti le suggeriscono, sta male solo a pensarci, però deve andare via e non mi può portare. La sto mettendo in gravi difficoltà. Quindi, se ci fosse qualcuno che mi ama come lei e disposto a ospitarmi per il tempo che mi rimane, saremmo entrambe un po' più serene. Magari, se ci sarò ancora, quando la mia amica umana avrà trovato un posto dove stare io potrò raggiungerla... ma non c'è certezza di questo, dato che i suoi problemi sono tanti e gravi. Sono dolce e buona e intelligente... mi manca la parola, ma tu che sei amante dei cani capisci ugualmente la mia lingua... ti aspetto!”

Emma è una dolcissima Labrador di 14 anni, per la quale vogliamo cercare un posto amorevole dove possa concludere la sua vita. Nonostante i tanti acciacchi, ha ancora la capacità di sorridere e di fare le feste. Per l'età avanzata non vede più tanto bene ed è un po' sorda; due tumori, entrambi benigni, le sono stati asportati, ma ha altre masse. Soprattutto, a Emma fanno molto male le zampe... soffre di artrosi e di displasia, ma fa i suoi bisogni da sola. Non è più in grado di fare le scale e per questo le servirebbe un'adozione al pianterreno, magari con un giardino fuori casa.
La sua amica umana l'ha sempre tenuta con sé, anche in viaggio, ma adesso è impossibilitata ad accudirla: rimasta senza lavoro e gravata da seri problemi familiari, deve trasferirsi altrove e i problemi di Emma nel salire in auto e nel fare le scale rendono davvero difficilissima la situazione. È un cane speciale, un cane che ha meritato e ricevuto sempre tanto amore, e chi l'ha avuta accanto in tutti questi anni si sente male al pensiero di abbandonarla... mandarla in canile è impensabile, la sola speranza è trovare una persona buona che possa darle affetto per il tempo che le sarà concesso. Aiutiamo Emma e la sua compagna umana a trovare una soluzione, non lasciamole sole!
Emma si trova in provincia di Trento, ma verrebbe accompagnata ovunque per una buona adozione. È compatibile con gli altri cani e brava con i bambini, che però devono trattarla da anziana e non affaticarla: adora ricevere coccole da loro, ma se stressata si limita comunque ad allontanarsi, senza mai mostrare atteggiamenti aggressivi. Non ama i gatti, tende a essere dominante nei loro confronti.


Read more...

PEGASO, pit bull in canile da 2190 giorni

>> mercoledì 4 luglio 2018


PALERMO - Con un occhio in meno (ndA. a causa di un glaucoma) il nostro Pegaso è tornato al rifugio. Non si può descrivere la tenerezza che fa... lui che soffre così tanto la reclusione, gli è toccato subire anche questo!
E’ in canile da sei anni; è entrato cucciolone, ne avrà circa 7. Non compatibile con maschi, negativo alla Leishmania, è insofferente alla vita in rifugio (chi non lo sarebbe dopo tutta la vita in pochi metri quadri?). Ha un gioco pesante, ma solo perché esasperato. È un cane dolcissimo. Si è rivelato equilibrato fuori dal rifugio, a guinzaglio, in auto.

Vi preghiamo di far girare la sua foto ovunque. Pegaso deve trovare una famiglia il prima possibile, è troppo stressato... non fa altro che girare intorno a sé. Per una seria adozione può viaggiare. Per informazioni: 393.4317202 - rifugioeureka@gmail.com.

Read more...

VENERE, deportata perché nessuno la vuole: troppo timida per essere amata?

>> martedì 3 luglio 2018


LATINA: Venere è fra gli sfortunati cani di un comune della provincia di Latina appena trasferiti nell’ennesimo canile privato convenzionato... molti di loro sono riusciti a trovare in tempo adozione o accoglienza presso rifugi, per tutti gli altri c’è stato il trauma della deportazione, con la paura, lo stress da riadattamento, la separazione dai loro vecchi compagni. Non abbandoniamoli, ma continuiamo ad aiutarli: servono condivisioni, stalli e adozioni del cuore!

Ormai lo sanno tutti quello che succede ai cuccioli indesiderati: una bella passeggiatina in auto e via, scaricati in campagna, che se la cavino da soli.
Probabilmente questa è la storia di Venere, entrata in canile giovane giovane... Ha avuto pochi contatti con le persone e si vede che ha timore, ma è una cagnolina coraggiosa e cerca di difendersi con qualche ringhietto. Povera piccina, sappiamo già che con queste parole abbiamo abbassato quasi a zero le sue possibilità di adozione, anche se siamo sempre convinti che, con un poco di pazienza e magari con un po’ di aiuto da parte di educatori bravi, anche questi cani inizierebbero subito a migliorare.

Venere è una graziosa cagnolotta di taglia media, sui 18 kg. Nata a gennaio 2008 ed entrata in canile nel lontano dicembre 2010, dopo che ha vissuto in famiglia per tre anni! Vi ricordate cosa avete fatto nella vostra vita da allora? Sicuramente tante cose… lei, invece, è rimasta sempre in quel box, tutti i giorni e tutte le notti, ad aspettare di poter cominciare a vivere.

Vaccinata, sterilizzata e microchippata, si trova in un canile privato convenzionato in provincia di Latina e si affida al Centro e al Nord con visita di pre-affido, firma dei moduli di adozione, disponibilità a mantenere i contatti e al post-affido. Per informazioni e adozione: Cristiana 339.6094625 (in caso di mancata risposta inviare sms) - Francesca 349.8477987 - Anna 334.3655706 - adozioni.animalinsieme@gmail.com. Trovate altre foto di Venere su www.animalinsieme.it. E su Facebook c'è un Album con tutte le femmine, vecchiette e non, appena trasferite perché nessuno le ha volute: aiutatele con le condivisioni, vi supplico!

Read more...

[ADOTTATO] NONNO RAUL, 12 anni di nulla: il rimpianto di una vita mai vissuta

>> lunedì 2 luglio 2018

NAPOLI 
Nonno Raul ha trovato casa! :)
Dodici anni fatti di nulla... Nonno Raul... mi viene da piangere a chiamarlo così. Mi si è ristretto il cuore quando ho visto queste foto... non lo vedevo da qualche anno e me lo ritrovo così invecchiato, così rassegnato, così triste...
Non ha mai avuto nulla dalla vita; tolto a maltrattamenti, arrivò in canile quando aveva un solo anno di vita, poco più che un cucciolo, un giovanotto vigoroso, con una muscolatura impeccabile e lo sguardo fiero... Ora, invece, guardo i suoi occhi e vedo il rimpianto di una vita non vissuta e la paura di non poter mai conoscere il mondo oltre le sbarre...
Raoul è invecchiato in quel piccolo box, tutto solo 24 ore al giorno. Con le persone è sempre stato tanto buono, poggiava la testa sulle nostre gambe per farsi accarezzare prima di sgambettare un po' in giardino, ma, mentre in passato era più indipendente, negli ultimi tempi chiede sempre più spesso le coccole dei volontari, come per assaporare le poche cose belle concesse anche a chi non ha nulla...
Non so cos'altro dire, le foto, scattate in sequenza, rappresentano perfettamente la sua intera vita negli ultimi nove anni... steso contro il muretto del box, alza la testa per controllare da dove provenisse quel rumore, uno sguardo a destra, uno a sinistra... e poi di nuovo la testa bassa, perché non c'è altro da fare. Le sue uniche gioie sono le visite dei volontari, pochi minuti al giorno, qualche coccola fugace, perché di cani con cui condividerle ce ne sono fin troppi... 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno per nove lunghissimi anni... vi rendete conto? Più di 3 mila giorni, quasi 80 mila ore di reclusione... e come potrebbe non essere triste? Povero amore, condannato a sopravvivere in una vita vuota, forse per il suo aspetto da molosso o per il suo colore, quel nero lucido ed elegante che a molti, però, non piace... o forse per la sua esigenza di essere figlio unico... non so quale sia il motivo, so soltanto che nove anni di invisibilità sono davvero troppi. Nonno Raoul ha perso il suo vigore, gli resta soltanto la tenerezza e il desiderio di conoscere qualcosa di diverso, qualcosa di bello, per la prima volta nella sua vita...
Aiutateci a mostrargli che non è mai troppo tardi per essere felice, aiutateci a mostrargli che esiste qualcun altro al mondo in grado di guardarlo con amore, come facciamo noi... Aiutateci a fargli capire che, anche se nessuno l'ha mai voluto, in lui non c'è assolutamente nulla di sbagliato... Aiutateci a non vederlo morire in quel box, in cui si sta spegnendo giorno dopo giorno...

Nonno Raoul si trova a Napoli, ma è adottabile anche in centro e nord Italia, previo preaffido e firma del modulo di adozione.


Read more...

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP