[NON C'È PIÙ] CLARA, nessuno la vuole... ma chiede solo di riempirvi di baci

>> giovedì 14 novembre 2013

SIENA
La dolce Clara non c'è più.

Ottobre 2014: Ti avevamo chiamato Circe, ma il tuo vero nome è Clara, povera piccola sfortunata. Hai passato la tua vita entrando e uscendo dal canile, perché il tuo proprietario spesso non c'era. Nessuno ti ha curato le orecchie, nessuno metteva una coperta calda sotto le tue vecchie ossa. Al canile cercavi l'angolino più asciutto e scuotevi la testa per il dolore alle orecchie. Ti abbiamo tirato fuori e offerto quello che avevamo Clara, ma un pancale di legno non è sufficiente per scaldare il tuo cuore e abbai di solitudine quando andiamo via.
Proviamo ancora a cercare, forse qualcuno ti vorrà, forse qualcuno che non guarda se sei bella, che non guarda l'età, che ha occhi diversi, forse...

“Sono vecchia, ragazzi, ho 10 anni. Sono senza un orecchio. La mia vita non è stata facile, ma i cani non parlano e non lo posso raccontare. Io vorrei uscire da questo box perché l’inverno è alle porte e l’umidità entrerà nelle mie vecchie ossa e sarò sola a piangere sulla mia triste sorte. Lo so che i vecchi non li vuole nessuno, ma io sono buona e non disturberò. Vi riempirò di baci.”
Si trova a Siena e verrà data in adozione nel centro nord a persone disponibili a controlli pre e post affido, vaccinata, microchippata e sterilizzata. Per informazioni rivolgersi all'Associazione Senese Salute e Tutela degli Animali: www.sienadozioni.it.

1 commenti:

Antebar 13 febbraio 2016 01:56  

Il bellissimo ricordo di Clara, datato maggio 2015, dalla pagina facebook di ASSTA Siena:

“ Ciao Clara, cane non amato. Ora riposi in pace nell'amore che sognavi mentre eri al freddo nel box di un canile.
Ciao Clara, cane non amato. Era novembre e ti vedemmo dietro le sbarre, con l'orecchio mangiato da una malattia mai curata.
Ti avevamo chiamato Circe e fatto l'appello per un'adozione del cuore, ma nessun cuore fu pronto per te, Clara, cane non amato, piccola stella del firmamento.
Ti prendemmo dal canile il giorno 8 di aprile dello scorso anno, dolcissima Clara, quando ormai sapevamo la tua storia e conoscevamo il tuo vero nome.
Tu, che non avevi mai conosciuto l'amore, ci guardavi con occhi grati e scuotevi felice le orecchie malate, con la dignità di una regina.
Ciao amatissima Clara, cane non amato, ci hai lasciato in un giorno con il sole di maggio, mentre le rose fioriscono e la rosa più bella sei tu, piccola dolce Clara.

Clara, la nostra Clara, è morta ieri l'altro, stroncata da un linfoma che non le ha lasciato scampo. Ora riposa a Villa Ciuffini.”

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP