[NON C'È PIÙ] NONNO NANNI, in canile dopo 16 anni vissuti a catena

>> sabato 13 aprile 2013

MODENA
Non c'è più.
Nonno Nanni fa il suo ingresso in canile il 1.03.2013, dopo la bellezza di 16 anni a catena in un pollaio disperso in campagna, con la catena lunga a malapena da permettergli di sdraiarsi in uno schifoso compensato marcio, ridicolmente definito cuccia, e con il suo amorevole padrone che gli portava una volta a settimana gli avanzi. Immaginate la vostra vita vissuta ogni singolo giorno in un metro quadro, ma non rinchiuso... no, troppo bello sarebbe... ma fuori, in modo da poter vedere la vita che scorre intorno a te... le persone, le auto, magari gli altri cani in passeggiata coi padroni... la felicità che ti prende quando il contadino maledetto arriva per il suo appuntamento settimanale e pensi "Magari è la volta buona! Magari stavolta mi toglie 'sto cappio maledetto e mi porta con sé!" e restare delusi ogni volta... tornando ad aspettare la settimana successiva, come un circolo vizioso infinito... Ma ora la catena è stata spezzata, il circolo è stato interrotto. Nonno Nanni ora è libero... e fa il suo ingresso in canile, dove bene non si sta, ma è sempre meglio dello schifo che ha subito per ben 16 anni.
Nanni è un nonnino acciaccato a dire poco: sordo, cieco, cammina poco e lentamente perché non l'ha mai fatto prima e ha la testa perennemente piegata verso sinistra. Ma Nonno Nanni sorride... sorride davvero! E fa una tenerezza incredibile vederlo trascinarsi verso tutti e appoggiare il suo testone storto sulle gambe in cerca della coccola che non ha mai ricevuto prima. Lo so, siamo sognatrici... ma speriamo in un riscatto per Nanni, speriamo che qualcuno scelga di dargli la sua prima vera possibilità e gli faccia trascorrere gli ultimi mesi della sua vita in una famiglia per la prima volta.
Nonno Nanni è a Modena; data la sua età avanzata un viaggio sarebbe troppo stressante per lui, è adottabile solo a Modena e città limitrofe.

1 commenti:

Antebar 23 aprile 2013 19:31  

Sei stato ucciso il 16 aprile da una torsione di stomaco. Non c'è giustizia a questo mondo.

Evidentemente non c'è.

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP