[ADOTTATO] MIKI, 13 anni, in canile dal 2001

>> sabato 19 marzo 2011

PIACENZA
Miki ha trovato casa!
Novembre 2011: Miki sta male, riesce ormai a fare solo pochi passi, le sue zampe non lo reggono più. Gli stanno dando il cortisone, ma è urgente farlo uscire dal canile prima del gelo o non supererà questo inverno!
Miki è entrato in canile nel 2001, non aveva ancora 3 anni. Era una rinuncia di proprietà; dovevano cambiare casa, i soliti futili motivi, e risalire indietro di 10 anni è difficile. Il giorno in cui i suoi padroni l’hanno portato in canile sapevano a cosa lo condannavano? Me lo chiedo scrivendo questo appello, con il cuore stretto. Miki è entrato giovanissimo, e non è mai più uscito, e adesso è un vecchio cane di 13 anni, buono, mansueto, triste. Ha affrontato 10 inverni al gelo e all’umido, spesso i box sono bagnati, non c’è un posto caldo per loro, non c’è una coperta. In questo canile i cani escono in passeggiata per 15 minuti una volta al mese, e solo da pochi anni. Miki può camminare sull’erba, sentire odori diversi da quelli soffocanti dei box, solo per 15 minuti ogni 30 giorni, e poi è sempre rinchiuso. Questo è il destino di questi cani, questo è il suo destino. Chissà se i suoi ex padroni avranno mai ripensato al cucciolotto che un giorno portarono in un canile, senza chiedersi forse più niente, sperando forse che sarebbe stato adottato di lì a poco. Invece Miki è invecchiato lì, ha avuto per compagnia solo la solitudine, la sofferenza, e forse il ricordo della sua prima vita felice.
Ha 13 anni e questo è il suo primo appello; questo cane non è mai stato visto, ma se voi chiamerete, se uno solo di voi chiamerà, il suo ergastolo potrà finire domani. Miki è un cane buono, mansueto, ha occhi dolcissimi, guardate il suo sguardo. Sono occhi di un bambino abbandonato tanto tempo fa che chiede ancora un pezzetto di amore. Lui cammina ancora, ma 10 inverni al gelo e all’umido hanno lasciato il segno: le sue zampe un tempo possenti adesso a volte cedono e deve prendere una pastiglia che le aiuti. Ha assolutamente bisogno di un posto caldo per i dolori alle zampe posteriori che stanno aumentando, ha bisogno di una casa, di incominciare a vivere. Non crediate che non ci sia più niente da fare; noi abbiamo visto cani di più di 10 anni, grandi, quasi paralizzati alle zampe posteriori riprendere a correre e a saltare dopo due mesi vissuti in casa, al caldo, con solo buone pappe e amore. Loro hanno aspettato tutta la vita di poter vivere e quando, come un miracolo che non aspettavano più, questo accade, loro si riprendono, rifioriscono, la loro felicità fa riprendere forza al corpo. Salvate Miki, non sappiamo quanto potrà ancora vivere, ma fate che quello che gli resta possa cancellare l’abbandono, la solitudine, la sofferenza di questi 10 anni. Basterà poco; la vostra mano tesa verso di lui, la vostra voce, il calore della vostra casa e del vostro cuore cancelleranno finalmente l’abbandono di 10 anni fa, tutto il dolore. Quello che si dona non è mai a senso unico. L’amore con cui questo vecchio cane vi ripagherà, la sua dolcezza indifesa, riempiranno di gioia anche la vostra vita. Venite a liberarlo. Miki si trova a Piacenza ed è adottabile in tutto il centro nord.

3 commenti:

Anonimo 19 marzo 2011 19:54  

ciaoo Barby, oggi ho assistito in diretta a tantissime adozioni, che emozione ogni volta ke un innnocenete abbandona la prigione.Ma l'adozione + bella è stata quella di SOFIAAAA! la famiglia è di signori molto dolci e credo sia la volta buona.Un abbraccio forte Chiara

Antebar 19 marzo 2011 20:02  

Oddio, speriamo davvero che sia la volta buona!!! Grazie per questa notizia e salutami Laura... mi ha scritto che domani è lì da te!

Bacioni!!!
:***

Anonimo 19 marzo 2011 21:21  

Certo te la saluto.Domani passeremo una bella giornata, prima in canile così facciamo fare un giretto al mio dolce amore peloso, e poi vado a pranzo da lei.I genitori adottivi di Sofia, sono due signori anziani,bravissime persone che sicuramente sapranno gestire la vecchiettina!Oggi ho "lavorato" all'ingresso,e ho assistito anche e delle dolcissime lacrime di gioia di una vecchietta x aver adottato una picola cagnolina.Come la capisco!Se riuscirò ad adottare il mio AMORE,anche io quel giorno piangerò di gioia, sarò una fontana :-) un bacione Buona domenica Chiara

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP