[NON C'È PIÙ] METROPOLITAN, piccolo nonnino che viveva randagio

>> sabato 21 giugno 2014

NAPOLI 
Non c'è più. Risultava prenotato i primi di luglio, non so cosa sia successo.
“Mi chiamo Metropolitan e sono un bellissimo meticcio di taglia medio piccola, di circa 10 anni; sembro più vecchio perché purtroppo ho sempre vissuto per strada e, si sa, lì tutto è più duro! Non posso parlare la vostra stessa lingua quindi non posso raccontarvi quale storia ho alle spalle ma potete immaginarlo: come spesso accade, da piccoli sembriamo dei piccoli peluche morbidosi e poi quando diventiamo grandi riescono a vedere solo quanto siamo ingombranti... per questo mi hanno scaricato per strada come se fossi un sacco del pattume. Sono stato abbandonato TANTI ANNI fa nella zona della stazione della metropolitana di Pozzuoli; vivevo in un angolino della stazione con la mia ciotolina dell'acqua, e quando la volontaria poteva mi portava anche da mangiare su un pezzo di cartone... così ho fatto per tanti anni. Di notte, per ripararmi dalle intemperie e dal freddo, dormivo sotto le macchine... fino a qualche settimana fa, quando mi hanno investito: mi hanno portato all'asl e da lì sarei finito in un bruttissimo canile lager, cosi la volontaria che mi accudiva mi ha portato in pensione e mi ha fatto operare da un'ortopedico. Rimarrò per sempre con la zampina offesa, ma sono indipendente, corro, cammino, mi muovo senza problemi!
Ora mi trovo qui, dentro questo box, sono molto triste, chi mi aiuta? Sono molto docile, umile, senza pretese e abituato a subire di ogni... Amo tantissimo le coccole e mi hanno detto che una volta lavato sarei molto molto carino. Ho gli occhi castani, tanto, tanto dolci, che riescono a descrivere il mio carattere. Io ho tanto bisogno di una mamma che possa vivermi a tutte le ore, che mi rassicuri e mi protegga dalla crudeltà di persone cattive, come quelle che mi hanno abbandonato o quelle che mi hanno investito o quelle che mi hanno torturato per strada. Forse le famiglie preferiscono i cagnolini più allegri, ma anche io, quando mi sento tranquillo, lo divento... bastano poche carezze per conquistare la mia fiducia e tirar fuori tutta la mia dolcezza. Vorrei finalmente ricevere, l'amore vero di una famiglia che mi presenti quel sentimento chiamato felicità... Vuoi aiutarmi a essere felice?”

Metropolitan si trova a Napoli, ma per un'adozione seria vi raggiunge in tutto il centro e nord Italia, previo controllo preaffido. Per informazioni: ipelosidiadele.blogspot.it.

2 commenti:

Antebar 22 agosto 2014 21:20  

Non so cosa dire, piccolo.
Stavolta non so davvero cosa dire.

Riposa in pace, angelo di strada.

Maria Laura Zavagno 23 agosto 2014 00:25  

Io sapevo che era stato adottato, spero che sia morto circondato dall'amore di una famiglia

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP