[NON C'È PIÙ] BRUNO, pastore tedesco maltrattato

>> lunedì 13 aprile 2009

BRESCIA
Gennaio 2011: Bruno se n'è andato.

Agosto 2009: Con noi volontari è affettuoso e cerca il contatto, ma la sola vista del guinzaglio lo innervosisce e anche se lo si rimprovera mostra i denti... Bruno richiede un'adozione esperta e va gestito da un'unica persona; ci accontenteremmo di una ditta dove possa star libero almeno 12 ore al giorno. Assolutamente no bambini né altri cani maschi.

Bruno è arrivato da poco in canile, è un pastore tedesco di circa 8 anni, magrissimo. Non è chiara la sua vicenda e il motivo del suo sequestro, ciò che è chiaro è che non ha mai ricevuto attenzioni e amore e non ha mai avuto una vita degna d'esser ricordata. Ora è in canile, altra prigione fisica e mentale e non sta reagendo bene. Per il momento non ci è permesso vederlo fuori dal suo box in quanto alla presenza di uomini (maschi) Bruno ringhia. Sconsigliamo a famiglie, cerchiamo per lui un contesto idoneo dove possa avere più spazio e il tempo di riacquistare la fiducia perduta. Cerchiamo soprattutto associazioni che lo ritirino e lo rieduchino. Per informazioni: www.angelinellombra.com

1 commenti:

Antebar 16 gennaio 2011 19:21  

Prima i maltrattamenti, poi la solitudine del canile, poi la displasia... non hai avuto una vita felice, Bruno, mai. Prego il Cielo che da qualche parte tu possa rinascere e avere tutte le cose belle che ti sono state negate finora.

Il mio cuore piange per te.

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP