[NON C'È PIÙ] COACH, Schnauzer nano di 14 anni buttato via come un giocattolo rotto

>> lunedì 18 aprile 2016

NAPOLI
Coach non ce l'ha fatta.
A volte (poche volte, in verità) potenziali adottanti dall'animo straordinariamente nobile ci chiedono in adozione il cane più malmesso, il più brutto, il più vecchio, il meno adottabile... perché vogliono salvarlo, vogliono essere per lui quell'opportunità che altrimenti non arriverà mai. Ebbene, questo appello è per uno di questi angeli: signore e signori, vi presentiamo Coach, il più devastato dei nostri ospiti. Coach è uno Schnauzer nano, di pura razza, comprato da cucciolo per il diletto dei pargoli e poi abbandonato da vecchio e malato: un tumore al pancreas, duplice cataratta, e quattrodici anni di vita vissuta non si sa come e dove. Che ne dite, è abbastanza disastrato e disperato da guadagnarsi quell'opportunità che solo il vostro buon cuore può concedergli? Buttato via come un giocattolo rotto da chi avrebbe dovuto amarlo, soprattutto adesso, nella malattia, nella vecchiaia, all'approssimarsi del ponte dell'arcobaleno. La troviamo un'anima santa che accompagni verso il ponte il povero Coach, o morirà solo?

Coach, nato nel 2002, è di taglia medio-piccola e ha un carattere tranquillo. Si trova a Napoli, ma si può valutare un'adozione fuori regione compatibilmente con le sue condizioni di salute e la disponibilità di staffette; si affida previo colloquio pre-affido e firma del modulo di adozione. C'è anche un suo Album su facebook!

1 commenti:

Antebar 30 aprile 2017 17:56  

È triste saperti volato via, piccolino.
Ancor più triste è sapere che chi ti ha abbandonato, con tutta probabilità, infesta ancora questo pianeta.

Avresti meritato solo amore, tantissimo amore.

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP