[ADOTTATA] LILLI, segugia italiana pura di 10 anni, nata e vissuta in gabbia

>> venerdì 25 giugno 2010

NOVARA
Adottata di nuovo!
Marzo 2011: La piccola Lilli era stata adottata appena un mese fa. Sabato (ndA. 5 marzo) è stata rispedita al mittente. La motivazione è stata la solita: non si è ambientata subito nella sua nuova casa, dormiva tutto il giorno sul divano e non voleva andare in giardino... ogni tanto di notte sporcava in casa e la sua colpa è stata quella di non svegliare la signora per uscire fuori... roba da matti. Non ha mai avuto una famiglia né una casa, quindi bisognava forse darle più tempo. Inutili sono state le nostre parole... Lilli è di nuovo al punto di partenza. Per favore, fate girare di nuovo il suo appello affinché trovi presto una nuova e definitiva famiglia. Lilli soffre, non capisce perché è stata rifiutata, cosa ha fatto di male... La sua colpa è stata solo di non essere subito un cane perfetto!

Lilli è una dolcissima segugia italiana a pelo raso di razza pura. L'abbiamo scelta tra tanti cani da salvare di un brutto allevamento di cani da caccia. Lei ha 10 anni; l'abbiamo vista in una gabbia insieme ad altri della sua stessa razza, sottomessa e impaurita, così l'abbiamo scelta. In tutti questi anni ha vissuto in uno squallido e buio box sfruttata solo per cucciolate. Mai una carezza, una passeggiata, nulla di nulla solo e sempre cuccioli... È arrivata al nostro rifugio incinta, i suoi cuccioli sono stati tutti adottati. Ora è in ottima forma ed è stata sterilizzata. È molto affettuosa, bisognosa di coccole e carezze, adatta a tutte le famiglie, va d'accordo con tutti i cani ma non coi gatti. Adatta alla vita in appartamento, o in una casa con giardino ben recintato. Cerchiamo per i suoi ultimi anni di vita una vera famiglia che le dia una casa calda dove poter riposare e tanto tanto amore. È una cagnolina davvero speciale: ha vissuto per troppi anni in un box, è giusto darle finalmente ciò che si merita.
Lilli si trova nel rifugio di Cameri (NO) ed è adottabile in tutto il nord italia con seri controlli (i volontari la porteranno personalmente in adozione per verificare dove andrà a vivere).

2 commenti:

Anonimo 10 marzo 2011 22:46  

Non ci posso credere. Anch'io ho adottato una cagnolina vecchia che aveva passato più di 10 anni in canile & poi un mese in un ambulatorio veterinario ( hanno dovuto amputarla una zampa ). Non capiva all'inizo che doveva fare i bisogni fuori. La portavo fuori per una mezz'oretta & poi 5 minuti dopo essere tornati in casa faceva i bisogni sui tappeti oppure nella cuccia. Ci vuole pazienza - ho anche un altro cane quindì alla fine ha aiutato lui - copiava lui per fare i bisogni & la premiavo quando li faceva fuori. Adesso non sporca più in casa & ha capito che si fa tutto fuori. Ci vuole solo un po' di pazienza & qualche traversina messo giù caso mai scappa qualcosa di notte.

Antebar 10 marzo 2011 23:10  

Chissà chi - o meglio, cosa - credeva di aver accolto in casa la signora. Ci vuole pazienza e ci vuole soprattutto amore. La povera Lilli è stata trattata come un oggetto difettoso, da riportare indietro senza alcuno scrupolo.
Il mio Billy viveva in un mondo tutto suo e in quel mondo - che ho imparato presto a amare - i bisogni si facevano rigorosamente dentro casa e mai fuori. ^__^ Neanche per un istante abbiamo pensato di poterlo rimandare indietro, ma ci siamo armate di fasce a strappo, pannolini e tantissima pazienza. Ora mi manca persino quella routine!

Tutto questo per dire che Lilli merita amore "vero". Adesso, tornata alla tristezza del canile, non ci crederà, ma certi esseri umani è meglio perderli che trovarli.

Teniamo le dita incrociate per lei :)

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP