[ADOTTATA] ASTRID, 15 anni: maltrattata e poi rinunciata

>> lunedì 24 settembre 2012

BOLOGNA
Adottata!!!
Luglio 2013: Ad Astrid non rimane tanto da vivere, forse alcuni mesi. Ha avuto due masse in bocca, due tumori, che le sono state asportate e che purtroppo si sono rivelate maligne, per cui ricresceranno; come se il destino non fosse già stato abbastanza crudele, ha anche delle metastasi nei polmoni. Astrid è brava al guinzaglio, va d'accordo solo con i cani maschi mentre con le persone è una cagnolina d'oro. Siamo qui a implorare che possa conoscere un po' di amore. Mettetevi una zampa sul cuore e fatele vivere almeno i suoi ultimi mesi. MA VIVERE DAVVERO.

"Il mio nome è Astrid, ho 15 anni, e sono stata gravemente maltrattata. Mi davano da mangiare solo mele, pere e riso, e io avendo una gran fame, quando i miei padroni si sedevano a tavola, volevo mangiare con loro. Mi hanno rinunciata dicendo di me che mordo, ma come farei se non ho nemmeno i denti? Io ho solo fame! Sono molto dolce, coccolona, un po' schiva visto quello che ho passato, ma so per certo che anche a 15 anni potrò rinascere e vivere serena i miei ultimi anni. Ho tanta paura che la mia vita si fermerà qui, in questo triste box, vorrei tanto un'adozione del cuore... qualcuno che mi possa amare incondizionatamente nonostante non abbia quasi più denti, sia così denutrita, non bellissima e tutta nera. Qualcuno per me c'è, vero? Voglio ancora crederci."
Astrid, da febbraio a oggi, ha ripreso peso e aspetta solo un'adozione. Si trova nel canile di Calderara di Reno (BO) ed è adottabile solo nel Nord Italia; no box, no catena.

2 commenti:

Anonimo 19 settembre 2013 11:53  

Dal sito del canile risulta adottata, ci sono anche le foto di Astrid in famiglia. Buona vita piccola!

Antebar 22 settembre 2013 00:26  

Non so come ringraziarti della notizia! Controllando le ultime adozioni, ho scoperto che sono andati a casa anche altri due vecchietti di Calderara, perciò triplo grazie!

Un saluto,

Barbara :-)

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP